Le zagare

sono i fiori bianchi dell’arancio e del limone che a maggio, quando sbocciano in gran numero, con le loro fragranze riempiono l’aria di un dolce ed intenso profumo e nelle tiepide serate primaverili invitano al relax e allo svago. S’ispira a ciò il nome del B & B che, su una superficie di oltre 2.500 mq. con alberi d’arancio, limone, mandarino e pompelmo, offre la possibilità di gustare quest’inebriante sensazione.
Una moderna costruzione con due ampie camere da letto in grado di ospitare, ognuna, sino a quattro persone, con ingresso indipendente, bagno privato, una sala da pranzo, un verde e lussureggiante giardino ove è possibile consumare la prima colazione o trascorrere i dolci momenti di lettura e relax, tanto da poter coniugare il confort di un hotel all’accoglienza famigliare dei salentini.

E’ situato in un centro di circa 10.000 abitanti, Aradeo. Da una tradizione ormai secolare, supportata dallo stemma civico, questo nome significherebbe “Altare a Dio”.

Il Bed & Breakfast, strategicamente posizionato nel cuore del Salento, offre l’opportunità in soli 15 minuti di raggiungere Lecce, città ricca d’arte (un unicum il suo barocco) conosciuta come “la Firenze Pugliese”; in 10 minuti Gallipoli, rinomata località che s’affaccia sul mar Jonio con le sue spiagge dorate; in 30 minuti Otranto, estrema punta orientale d’Italia sul mare Adriatico con le sue scogliere ed i fondali marini mete ambite degli appassionati subacquei;S. Maria di Leuca “de finibus terrae” dove il mar Jonio ed il mar Adriatico incrociano le loro acque.
Grazie alla sua felice ubicazione, consente di visitare facilmente i piccoli paesi della grecìa salentina già dominati dai Greci, ove ancora oggi si parla questo vecchio idioma.
Informazioni saranno costantemente fornite agli ospiti sugli eventi, sagre, mostre e manifestazioni che si terranno nei diversi periodi in tutta la provincia con numerose opportunità per degustare le prelibate specialità locali, ed una vasta gamma di opzioni da cogliere al volo: dal turismo culturale a quello religioso, dal turismo folkloristico, con la Pizzica e Le Tarantate, a quello sportivo-ricreativo, in un ventaglio di proposte una più allettante dell’altra, dalle coste del mar Jonio a quelle del mar Adriatico alle assolate campagne dell’entroterra. Un territorio da conoscere scoprire e riscoprire da Santa Maria di Leuca a Lecce, da Otranto a Gallipoli;

un Salento damare